Come ottenere la cancellazione dei propri dati su Google

by Redazione
come cancellare dati su google

La cancellazione dei dati su Google è un tipo di procedura che deve essere richiesta qualora si dovessero trovare delle informazioni online sul proprio conto che non rispecchiano la realtà o comunque si necessita della modifica delle suddette. In entrambi i casi occorre necessariamente sapere come questa procedura deve essere richiesta affinché si possa conseguire tale obiettivo in tempistiche brevi.

Il diritto dell’oblio e i dati su Google

Google è composto da tanti portali ognuno dei quali potrebbe essere un sito web contenente delle notizie vecchie o comunque errate. In questo caso, qualora il portale contenesse delle informazioni che vengono reputate vecchie, occorre contattare il proprietario del sito il quale può decidere o meno di rimuovere completamente tali informazioni.

In alcune occasioni si procedere con l’esercizio del diritto dell’oblio di tali dati, ovvero il gestore del sito contenente i dati decide di non rimuovere completamente quei contenuti in quanto sono presenti altre informazioni che permettono alle pagine di godere di una certa visibilità e quindi consentono al sito di incrementare il numero di visualizzazioni.

In tale circostanza una persona che vuole rimuovere le informazioni può essere certa che quell’articolo venga reso invisibile, ovvero il contenuto che lo riguarda sia appunto assente dai criteri di ricerca su Google. Si tratta di un’operazione che può essere svolta compilando l’apposito modulo di richiesta che può essere trovato presso la pagina online di Google con il documento che deve essere inoltrato in brevi tempistiche.

Cancellazione dati su Google: la richiesta al garante della privacy

Qualora Google decidesse di respingere tale domanda, è possibile far ricorso a una semplice figura giudiziaria, ovvero al garante della privacy. In questo caso occorre precisare come il reclamo all’autorità Garante per la protezione dei dati personale deve essere inoltrata presentando tutta la documentazione utile per dimostrare che quei dati presenti sul sito web sono totalmente errati e che, in qualche modo, possono arrecare un danno alla propria immagine.

Ecco quindi che in questa circostanza viene svolta un’attenta analisi che potrebbe richiedere anche diversi giorni ma che, se realizzata con cura, consente a tutti gli effetti di risolvere la situazione e ripristinare la correttezza delle informazioni personali.

Inoltre il garante alla privacy permette di evitare che i dati vengano solo oscurati, offrendo quindi la massima trasparenza in questa circostanza e facendo in modo che le suddette informazioni vengano completamente rimosse dalla rete nel minor tempo possibile.

La richiesta al giudice per la cancellazione dei dati personali su Google

Inoltre è possibile chiedere al giudice, qualora si voglia andare per vie legali, la domanda di deindicizzazione la quale deve contenere tutte quelle informazioni che si ha intenzione di far rimuovere dal motore di ricerca, in maniera tale che il risultato possa essere definito come ottimale.

Il giudice deve esaminare, in questo caso, l’intera situazione con estrema imparzialità proprio per valutare se quelle pagine possono arrecare grossi danni al richiedente e successivamente procedere con l’inoltro della richiesta legale dell’eliminazione dei dati.

In questo caso Google e il proprietario del sito contenente tali informazioni sono obbligati a procedere con la cancellazione dei dati per evitare che il richiedente possa domandare un rimborso economico elevato per la presenza di tali informazioni che potrebbero arrecargli dei danni.

Condividi questo articolo su:
0 comment
0

Leggi altri articoli sul tema!

La tua opinione sull'argomento!