ARCADIA NEWS
LETTERA APERTA AL MINISTRO ANDREA ORLANDO

Roma lì 04/02/2015              

ILL.MO

ON.LE  ANDREA ORLANDO                                                                                                                                                                                                    MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

Egr. Ministro,

La Sentenza del  TAR Lazio – Prima Sezione – N. 1351 del 23 Gennaio 2015 ha  sancito dopo una lunga diatriba la legittimità costituzionale del nuovo modello di mediazione civile che continua  dunque nella sua inarrestabile corsa ad ostacoli.

Tuttavia il vuoto normativo generato dalla pronuncia del Tar Lazio sulle spese di mediazione causa gravissime conseguenze sulla concreta operatività degli organismi di mediazione e gravi  problemi alla sostenibilità del servizio che dovrebbero fornire in maniera del tutto gratuita allorché la mediazione dovesse arenarsi al primo incontro.

Arcadia Concilia  che svolge la propria attività attenendosi ai criteri di efficienza dettati dal Ministero della Giustizia  trova il proprio sostegno in una struttura che richiede impegno professionale ed economico. Basti pensare al personale qualificato regolarmente assunto, ai sistemi informatici indispensabili alla gestione delle procedure, ai costi per il sostentamento dell’Organismo e relative sedi accreditate e a tutto quanto necessario per garantire un servizio professionale ed efficiente.

E’ inverosimile pretendere un servizio di qualità a titolo gratuito anche in considerazione del fatto che ad oggi, vista la confusione generata dai molteplici ricorsi e interventi normativi e interpretativi, sono ancora pochi i tentativi di mediazione che superano l’incontro preliminare.  

Tuttavia non possiamo e non vogliamo arrenderci  proprio in questa fase storica in cui il TAR ha sancito la legittimità degli standard qualitativi della mediazione rigettando anche tutte le contestazioni dei ricorrenti relative al DM 180/2010.

Andremo avanti credendo nell’istituto e con il Suo “sostegno” manterremo l’efficienza, le capacità professionali, il possesso dei requisiti  per il bene della Giustizia, dell’Italia e degli Italiani.

Per questi motivi Le chiediamo di intervenire con estrema urgenza anche in considerazione della Circolare del Ministero della Giustizia che ha chiesto nell’immediato agli organismi di astenersi dal chiedere qualunque somma a titolo di spese di avvio  né a titolo di indennità in sede di primo incontro. A tal proposito è indispensabile reintrodurre la base minima di rimborso e non di compenso ( euro 40,00 – euro 80,00), che costituisce per gli Organismi di mediazione (ancora per poco si spera) l’unico sostegno economico per un servizio di pubblica utilità  in fase di sviluppo e di crescita.

Inoltre ci rendiamo disponibili ad incontrarLa anche con altri organismi per migliorare il quadro normativo  con proposte di professionisti esperti in materia di mediazione civile e commerciale che possano contribuire ad una  regolamentazione  definitiva dell’istituto. 

Attendiamo fiduciosi una risposta.

                                                                                   Il Presidente Arcadia Concilia

                                                                                          (Giovanni Bellissima)

Tempo di esecuzione: 0.044137954711914
Controller: News
Modelli: DettaglioNews
Template: news
Numero di query eseguite: 12
Numero di query preparate: 1
Lista tabelle interrogate:
array(2) {
  ["news"]=>
  int(2)
  ["pagine"]=>
  int(9)
}