ARCADIA NEWS
TRIBUNALE DI NUORO - ORDINANZA DEL28-06-2016 - GIUDICE: RICCARDO MASSERA- LA MEDIAZIONE NON PUò RITENERSI ESPERITA QUALORA UNA PARTE, AL PRIMO INCONTRO, SI LIMITI A RAPPRESENTARE L’IMPOSSIBILITà DI RAGGIUNGERE UN ACCORDO

Presentarsi al primo incontro di mediazione delegata dal Giudice  e dichiarare  la mera impossibilità di raggiungere un accordo equivale al mancato esperimento  della mediazione stessa con le conseguenze sanzionatorie di cui all’art, 5, comma 4-bis D.Lgs. 28/2010

 

Tribunale Ordinario di Nuoro

Verbale di udienza del …..

Oggi 28 giugno 2016, innanzi al Giudice dott. Riccardo Massera, sono comparsi:

- Per …..

- Per …

I procuratori delle parti insistono per l’ammissione delle prove dedotte, e nelle contestazioni circa le avverse deduzioni istruttorie.

Il Giudice

- Ritenuto che ricorrano, in considerazione della natura e del valore della causa, i presupposti per disporre l’esperimento di un procedimento di mediazione ai sensi dell’art. 5, 2° comma D.Lgs. 28/2010;

- Ritenuto che sia opportuno differire l’ammissione delle prove all’esito di questo, in modo da evitare alle parti di affrontare oneri e spese che potrebbero rivelarsi superflue, fermo che –in caso di esito negativo del procedimento di mediazione- nella liquidazione delle spese del giudizio sarà necessario tenere conto del comportamento in quella sede tenuto dalle parti;

- Ritenuto altresì opportuno evidenziare che la condizione di procedibilità della domanda –compreso quella monitoria- non può ritenersi soddisfatta qualora al primo incontro preliminare la parte interessata si limiti a rappresentare che non vi è possibilità di raggiungere un accordo, ma è al contrario necessario che la procedura di mediazione abbia effettivo svolgimento; e che la mancata partecipazione al procedimento fa sì che il giudice possa da tale comportamento trarre argomenti di prova contro la parte che abbia rifiutato senza giustificato motivo, e debba irrogare a questa la sanzione di cui all’art, 5, comma 4-bis D.Lgs. 28/2010;

-   Dispone l’esperimento del procedimento di mediazione, e assegna alle parti termine perentorio di quindici giorni dalla comunicazione del presente provvedimento per la presentazione della domanda di mediazione;

- Rinvia per l’ulteriore corso al …. .

 

 

 

 

Tempo di esecuzione: 0.074594974517822
Controller: News
Modelli: DettaglioNews
Template: news
Numero di query eseguite: 12
Numero di query preparate: 1
Lista tabelle interrogate:
array(2) {
  ["news"]=>
  int(2)
  ["pagine"]=>
  int(9)
}